PizzoScalino

Atletica e altro raccontata da Sergio

Classifiche del fine settimana.

Annunci

30 agosto 2010 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

Gare del fine settimana

27 agosto 2010 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

30^ EDIZIONE DELLA PRATA PRATELLA: VINCONO BA E VALGOI

GetAttachment Edizione numero 30 contrassegnata dalla bella giornata e dalle elevate temperature.
Non elevata la partecipazione nelle due gare assolute, anche a causa della concomitanza della terza ed ultima prova dei campionati italiani a Susa, ma soprattutto della camminata di Albaredo. Comunque ottimi gli interpreti della specialità che hanno dato lustro alla manifestazione allestita dal Mera club e consorzio Alpe Pratella.
Da segnalare nella camminata non competitiva, la probante prova del cadetto classe 1995, Silvani Raffaele che è salito in 31’, tempo che gli avrebbe permesso di arrivare al 18esimo posto assoluto.
Prova leggermente più corta per le donne, con Annalisa Angonia dei Falchi Lecco a fare subito la voce grossa sulle prime irte salite , seguita subito da Alessandra Valgoi , Alta Valtellina, e da Cristina Bonacina Gp Talamona.
Dopo circa 8’ la svolta della prova, con la Valgoi che ricuce lo strappo e distanzia di qualche secondo la Ongonia , appena rientrata alle competizioni dopo la recente varicella . Anche la Bonacina la riprende e le posizioni rimarranno immutate sino alla conclusione con vittoria in 28’10 per la Valgoi, che bissa il successo 2009. Seconda La Bonacina in 29’05’’ con la testa già alla prova brasiliana di domenica prossima sul grattacielo della Nestlè Brasil. Terza la comunque brava Annalisa Angonia in 29’44 seguita dalla locale Mariarosa Pighetti in 30’12 e dalla giovane Viviana Bianchi della Comense in 30’20’’.
Sessanta della categoria junior-senior-master con gli affezionados Ratti,Trincavelli,Ardesi,Butti a nutrire le maggiori speranze di vittoria. Occhi puntati anche sulla promessa Filippo Ba del 100 Torri Pavia, che ultimamente aveva fatto vedere ottime cose soprattutto nelle gare su strada. Tra i chiavennaschi, il campione italiano M35 “Brizio” Triulzi a fare da possibile outsider.
Primo km sul pavè, per transitare dopo circa 3’45’’ all’altezza della partenza femminile. GetAttachmenta
Carlo Ratti dei Falchi Lecco, appena sceso da Livigno, non riusciva ad ingranare, mentre il compagno di club Enry Ardesi era l’unico che sembrava avere le idee chiare. Convincente anche il giovane Ba, subito trovatosi bene sull’impegnativo tracciato.
Dopo metà gara anche Ardesi doveva abbassare le armi e lasciare strada a Filippo Ba che giungeva all’arrivo in buona spinta e chiudeva in 25’50’’ per la sua prima vittoria in corsa in montagna. Secondo un rientrante Carlo Ratti in 26’19’’, terzo Enrico Ardesi in 26’45’’. Prova leggermente sottotono per lo skyrunner Butti Stefano che si dice non soddisfatto del suo 27’09’’ che gli ha valso la quarta piazza. il compagno in Osa Valmadera, Davide Trincavelli è 5° con il crono di 27’15. Sesto Fabrizio Triulzi in 27’21, settimo “Melano” Fracassi del GP Talamona in 27’49’’, salito forte nella parte finale dove recupera 4 posizioni. Ottavo il triatleta del Mera Ac, Dario Martocchi in 28’04’’ che supera nel finale Graziano Zugnoni, troppo generoso nella prima parte.
Decimo il rappresentante del GP Talamona , Silvani Stefano in 28’21’’.
Da segnalare che proprio a causa della concomitanza con i campionati italiani di Susa, i titoli regionale individuali , inizialmente attribuiti proprio alla prova di Prata, verranno assegnata a Talamona il 3 ottobre.

Melano

23 agosto 2010 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

Coppa del Mondo di Tuffi

 

18 agosto 2010 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

Coppa del Mondo di Tuffi

                                                          

http://static.animoto.com/swf/w.swf?w=swf/vp1&e=1281804412&f=1azAw0uxnNMxGI1Qp2fjqQ&d=35&m=b&r=w&i=m&options=

                                                                   ANTEPRIMA " Coppa del Mondo di Tuffi" In attesa delle FOTO

 

14 agosto 2010 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

RED ROCK 2010

Domenica 22 Agosto atteso esordio nel circuito iridato

04550020 Dopo il tricolore 2008, la proloco di Vezza d’Oglio è pronta alla sfida iridata. Già perché la 5ª edizione della Red Rock SkyMarathon vede inserita la kermesse bresciana come tappa del Skyrunner® World Series Trial. In calendario per domenica 22 Agosto e proposta nella solita formula da 43,1 km e 27km su tracciati che nel corso degli anni sono stati promossi dai consensi unanimi dei concorrenti, quest’anno la manifestazione ideata da Paolo Gregorini e il suo staff assegnerà quindi punti preziosi in chiave mondiale.

«Nonostante la vetrina iridata, il confermare le 200 presenze fatte registrare lo scorso anno ci andrebbe bene – ha esordito il presidente del Comitato Organizzatore -. Con percorsi interamente disegnati all’interno del Parco nazionale dello Stelvio sia la SkyMarathon, sia la SkyRace non presentano punti particolarmente tecnici o insidiosi; sono gare da correre. Ideali per skyrunner, atleti della corsa in montagna desiderosi di cimentarsi su distanze più lunghe, ma anche per chi arriva dai Trail». Una gara bella da correre, dunque, ma anche da seguire: «Sicuro – ha proseguito Gregorini -. Abbiamo diversi punti a dir poco panoramici ove applaudire ogni singolo concorrente e godersi le varie fasi di gara. Dal Monte Pagano e da Cima Rovaia si gode di un panorama splendido, che spazia dal gruppo dell’Adamello fino alle cime del gruppo del Bernina e del Disgrazia. Non bisogna poi dimenticare che la gara attraversa sia sul Monte Pagano, che sulla Cima Rovaia, le fortificazioni della seconda e della terza linea del fronte italo-austriaco della prima guerra mondiale, recentemente restaurate»

Focalizzando l’attenzione su gli atleti, a 10 giorni dalla gara, già 120 concorrenti risultano iscritti: «Considerando che il boom di adesioni solitamente arriva gli ultimi due giorni, la cosa ci fa oltremodo piacere. Ciò vuol dire che in questi 5 anni si è lavorato bene e che, nonostante le concomitanze, la Red Rock sta diventando un appuntamento fisso per molti skyrunner». Ecco quindi trapelare i nomi dei primi big: «Sulla sky da 27km dovrebbe essere sfida a due tra il vincitore 2009 Claudio Cassi e l’ex forestale Lucio Fregona. Conoscendoli direi che azzardare un pronostico sarebbe quantomeno inappropriato… Una cosa è certa, con loro in campo il record della gara è sicuramente a rischio».

Tra i primi a confermarsi sulla lunga la campionessa mondiale ISF Emanuela Brizio e il due volte vincitore Fabio Bonfanti: «Quello con la Red Rock, per me, è ormai un appuntamento fisso – ha confermato lo skyrunner di Fiorano al Serio da quest’anno in forze all’Altitude -. Quella proposta dalla proloco di Vezza d’Oglio è una gara che mi piace per tipologia e organizzazione. Non è la classica “sky” spacca gambe; è praticamente tutta da correre. Il passaggio su diversi alpeggi e rifugi, ma soprattutto il tratto della Valgrande sono fantastici. Tra i punti di forza di questa gara vi sono pure pubblico sempre caloroso e la zona arrivo. Sarà che Vezza d’Oglio è una località abituata a ospitare eventi sportivi di rilievo, ma qui ogni atleta è sempre accolto da un applauso».

Per chi fosse interessato, le iscrizioni sono aperte. Per confermare la propria adesione clicca www.redrockskymarathon.com e accedi all’apposito link.

Per informazioni contattare:

Gregorini Paolo 339 35 044 08

Zampatti Crescenzio 339 61 422 76

Pro Loco di Vezza d’Oglio 0364.76131
info@redrockskymarathon.com

12 agosto 2010 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

“IN VALTARTANO E’ TEMPO DI BIKE&RUN”

400_F_1153598_J2m9fK7HakXLeIbGhrWp7mwkPC0fx7 Tutti a Tartano, sabato mattina, per la seconda edizione della Bike & Run, manifestazione amatoriale che vedrà confrontarsi binomi composti da ciclisti e corridori su tracciato saliscendi assai spettacolare. Con organizzazione affidata a ViviOrobie, tale evento andrà in scena con due tracciati di diversa lunghezza: uno lungo per il settore assoluto e l’altro mini rivolto ad atleti più giovani o a binomi genitore/figlio.

Come da programma, il ritrovo concorrenti è fissato per le ore 8.30 a in piazza a Tartano – località Corsuolo – presso l’albergo Vallunga. Un’ora più tardi, chiuse le iscrizioni, i ciclisti scenderanno verso Tartano, mentre i podisti si recheranno in zona cambio. Il via alla manifestazione sarà dato alle 10.30 da campo.

In sella alle MTB – uso del casco obbligatorio -, i biker ritorneranno verso Tartano per ridiscendere alla Biorca e puntare alla zona cambio posta all’altezza dell’Orto Botanico. Ad attenderli un primo tratto asfalto, un secondo su fondo sterrato. Le pendenze si cominceranno a fare sentire solo nell’ultimo tratto assai muscolare.

Dato il touch, sarà la volta dei corridori. A loro il compito di giocarsi un buon piazzamento in classifica. Risaliti sino alla Cort del Ross, raggiungeranno la Casera Bassa di Sona per poi ridiscendere in località Biorca e affrontare l’ultimo strappo che conduce al traguardo di Corsuolo – la finish line è nel medesimo punto del Rally Estivo -.

Se il tracciato lungo ha uno sviluppo totale prossimo ai 13km, quello mini è circa la metà e non prevede le parti più dure (giro di boa in località Barbera).

A livello di concorrenti, anche se le iscrizioni chiuderanno solo un’ora prima della gara, non mancano le prime importanti adesioni. Lista partenti alla mano, saranno da tenere d’occhio i binomi Paolo Gestra – Marco Leoni (il primo forte biker morbegnese, il secondo azzurro juniores di corsa in montagna) e quello Michele Boscacci – Giovanni Tacchini (il primo tra i più grandi talenti dello skialp italiano, il secondo bronzo europeo di skyrunning 2009): «Le manifestazioni griffate ViviOrobie sono sempre una bella vetrina non solo per il paese di Tartano, ma per l’intera valle – ha confermato il capitano del Team Valtellina Giovanni Tacchini -. Essendo un simpatizzante di questa associazione, ho deciso di correre la Bike&Run. Sabato sarò impegnato sulla seconda frazione, lasciando la parte in bici all’amico Michele Boscacci. Il nostro obiettivo? Sicuramente fare bene e, perché no, provare a vincere».

Da ricordare che la manifestazione andrà in scena con qualsiasi condizione meteo. In caso di brutto tempo, il Comitato Organizzatore ha infatti già pensato a un percorso di riserva. Per qualsiasi informazione o per conferma iscrizione è possibile consultare il sito www.viviorobie.com

Programma:
Sabato 14 Agosto:

8.30 > Ritrovo a Tartano piazza Corsuolo e inizio iscrizioni presso Albergo Vallunga

9:30 > Chiusura iscrizioni

10:30 > Partenza da Campo per i ciclisti (rispettando il codice delle strada)
13:30 > Pranzo

14:30 > Premiazioni

12 agosto 2010 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

CRONOSCALATA PREMANA- ALPE DELEGUAGGIO : DE GASPERI DOMINATORE ASSOLUTO.

premana deleguaggio 10 agosto 2010 Decima edizione della cronoscalata Premana-Deleguaggio nell’insegna del nuovo record maschile ad opera dello stratosferico Marco De Gasperi, che ha abbassato il suo precedente primato di 15”, portandolo a 30’18”. Il percorso non è altro che l’ultimo tratto del giir dei Mont, ovviamente al contrarario, e cioè dai 1000 mt di premana ai 1700 dell’alpe Deleguaggio.
Partenza in linea per i più giovani, mentre per gli adulti il via era a cronometro ogni 30”.
Sfida a livello femminile tra Alessandra Valgoi, fresca vincitrice sabato del Km verticale dal Rifugio Palleral al rifugio Brioschi sul Grignone e Cristina Bonacina , prima alla camminata di Arzo, sempre sabato.
Vittoria in 42’35” per la Valgoi, con un vantaggio di quasi un minuto sulla bianco azzurra Cristina Bonacina che chiude la sua fatica in 43’32. Ovviamente soddisfatte entrambi della prestazione e rivincita per Cristina, probabilmente alla Prata-Pratella. Il terzo gradino del podio è andato ad appannaggio di Raffaella Cozzani in 47’13.
Era presente anche un’altra bianca-azzurra talamonese, Anna Zucchi che chiude in decima posizione.
A livello maschile, occhi puntati sul numero 100, tale De Gasperi Marco, ritornato a Premana a sole 2 settimane dal secondo posto alla sky race del giir dei mont.
Probabilmente non era sua intenzione rosicchiare altri secondi al suo già ottimo record, ma evidentemente le sue condizioni in questo momento sono eccezionali e a fine prova oltre alla scontata vittoria è venuto anche un ottimo crono, che comunque a suo dire è ancora migliorabile.
Le briciole di giornata vengono raccolte dagli umani che giungono ad altre 4 minuti . Secondo è  Francesco Della Torre in 34’54”, terzo è Mattia Curtoni in 35’34”, quarto il primo talamonese, Dario Fracassi in 36’19” che ha la meglio sul più esperto compagno di squadra Fabio Ciaponi che copre i 700mt di dislivello racchiusi in quasi 5 km in 36’21. Settimo il premanese Lorenzo Vittori in 36’25”, ottavo G.Luca Volpi in 36’28” seguito da Erik Panatti in 36’40”. Nono il giovane Filippo Curtoni in 37’03” mentre la decima piazza va al locale Carlo Bellati in 37’08”.
Notoriamente la classica crono va in scena sempre il 10 agosto in memoria della prematura scomparsa di Gloria Lizzoli avvenuta nel 1997 a soli 18 anni. L’anno prossimo invece, essendoci la concomitanza dei festeggiamenti del centenario della parrocchia di Premana, gli organizzatori hanno preannunciato che la corsa avrà luogo domenica 7 agosto.

melano

12 agosto 2010 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

10° TROFEO SCACCABAROZZI

“PER L’IMPORTANTE TRAGUARDO LA SPETTACOLARE GARA DELLE GRIGNE TORNA AD ESSERE TAPPA DI COPPA DEL MONDO”

             · Il 19 Settembre la kermesse griffata GSA Missaglia spegnerà la decima candelina;

            · Confermata pure la Mezza Maratona da 21km;

           · Novità 2010 l’introduzione della staffetta amatoriale e l’Annullo Postale;

          · I record da battere sulla SkyMarathon da 43Km appartengono a Kiljan Jornet (4h 43’54”) e Emanuela Brizio (5h32’01”);

          · Best time sulla mezza per Lucio Fregona (1h58’11”) e Mateja Kosovelj (2h20’33”)

          · Sono aperte le iscrizioni: informazioni e moduli sono disponibili nella brochure dell’evento
             e nel sito web della manifestazione: http://www.gsa mssaglia.it. Spedizioni fax al numero 0398900065

            · Per ulteriori info sulle manifestazioni Skymarathon e MezzaMaratona è possibile inviare una mail a            info@gsamissaglia.it o visitare i siti http://www.sentierogrigne.skyrunning.it e www.gsamissaglia.it oppure telefonare al 3334009709 ore serali.

           · Per info sulla staffetta promozionale: segreteria@cscortenova.com.

Scaccabarozzi Fase di gara  E sono 10!! Nato nel 2001 con il preciso intento di commemorare l’alpinista Giacomo Scaccabarozzi, prematuramente scomparso tre anni prima sui versanti lecchesi, la SkyMarathon delle Grigne è divenuta una delle competizioni più belle, attese e seguite del circuito mondiale: «La decima edizione è un importante traguardo – ha esordito con un pizzico d’orgoglio il Direttore Gara Luigi Brambilla -. Per questo si è pensato di festeggiarlo ritornando a essere Tappa di Coppa del Mondo. E non una tappa qualunque; in vista della finalissima malese, sulle Grigne verranno infatti assegnati punti pesanti».
Ripercorrendo invece le tappe che hanno portato la kermesse valassassinese ai vertici mondiali, Brambilla ha proseguito: «La spettacolarità del tracciato (43km e 6400m di dislivello complessivo) con i passaggi in Grignetta e Grignone così come consigliatoci a suo tempo da Nico Invernizzi e Adriano Greco è da sempre uno dei nostri punti di forza. Come del resto lo è la sinergia d’intenti tra le circa 25 associazioni che ogni anno scendono in campo per decretare il buon esito della manifestazione. Sin dalla prima edizione abbiamo avuto ai nastri di partenza fortissimi atleti, basti pensare i primi successi griffati Fabio Meraldi e Giovanna Cavalli. E i campioni si sono susseguiti negli anni. Quando è maturata l’esigenza di proporre un tracciato più breve per dare la possibilità di correre a un maggiore numero di atleti e anche la mezza si è rivelata un successo a 360°. Che dire, indipendentemente dal circuito nella quale viene inserita la SkyMarathon delle Grigne presenta sempre un parterre internazionale, ma il prossimo 19 settembre vi posso assicurare che sarà “mondiale” a tutti gli effetti».
Se sulle adesioni vige, per il momento, il massimo riserbo, Brambilla ha invece illustrato le novità dell’evento 2010: «Abbiamo già diverse iscrizioni eccellenti, ma lascerei le prime anticipazioni per la conferenza stampa del 7 settembre. In tema di novità, posso invece annunciare che la prima e più eclatante riguarda l’introduzione di una terza gara. In collaborazione con la Provincia di Lecco e con coordinamento affidato al CS Cortenova proporremo una staffetta a 3 elementi con tracciato interamente disegnato all’interno dei confini di Pasturo. Tale gara, a partecipazione libera, partirà alle 9.15 subito dopo il via della SkyMarathon e della SkyRace».
Non solo, a ricordo della decima edizione si è pensato ad un ricordo in partnership con le Poste dello Stato: «Ogni concorrente avrà in pacco gara una cartolina dello Scaccabarozzi cui due dipendenti delle Poste apporranno l’Annullo Postale dedicato e appositamente realizzato per la nostra 10° edizione. Ovviamente anche pubblico e supporter potranno acquistare la cartolina e farsi mettere l’annullo».
10 anni sono un bel traguardo, per questo si è pensato ad un premio riservato agli atleti più fedeli: «Sabato 18, appena dopo il briefing, premieremo uno ad uno gli atleti iscritti all’ edizione 2010 e che hanno corso anche le altre nove. Potenzialmente potrebbero essere una decina».

10 agosto 2010 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

LANZADA – PONTE

little

9 agosto 2010 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento