PizzoScalino

Atletica e altro raccontata da Sergio

Lanzada 5a Prova Corsa Campestre Provinciale

                  Lanzada

    TUTTI I PODI DELLA MANIFESTAZIONE
    • Nella categoria esordienti B e C femminile primo posto per Katia Nana (Lanzada) davanti a Tosarini Anna  (Runners Colico) e Guerra Chiara (Lanzada)
    • Nella categoria esordienti B e C maschile vittoria di Della Rodolfa Marco (Lanzada) davanti a Kristian Gusmerini (Talamona) ed a Martinelli Lorenzo (Bormiese Atletica)
    • Nella categoria esordienti A femminile primo posto per Beatrice Seidita (CSI Morbegno) che ha preceduto Fognini Alessia (Talamona) e Gusmeroli Alessia (Talamona)
    • Nella categoria esordienti A maschile vittoria di Mohammed Yaakoubi (Piateda) davanti a masolini Matteo(Valchiavenna) e Tarchini Simone (CSI Morbegno)
    • Tra le ragazze primo posto per Gini Alessia  (Valchiavenna); sul podio alle sue spalle Giordani Ester (Lanzada) e Zecca Alessia (Valgerola)
    • Tra i ragazzi Della Rodolfa Andrea ( Lanzada) davanti a Masolini Gabriele ( Valchiavenna); terzo gradino del podio per Clara Simone (Valchiavenna)
    • La prova cadetti femminile è stata vinta da Elisa Nesossi (GP Valchiavenna) che ha preceduto la compagna di club Silvia Reviscioni e la portacolori del Santi Nuova Olonio Martina Barri
    • Nella gara cadetti maschile grande prova di Zoanni Andrea (Valchiavenna) che ha condotto gara solitaria precedendo sul traguardo Martinelli Riccardo (Bormiese) e Davide Bardea (Lanzada)
    • Sara Lhansour (Valgelora) si è imposta nella gara riservata alle allieve; sul podio Vitali Matilde (Morbegno) e Yaakoubi Nadia (Piateda)
    • Alice Gaggi (GS Valgerola) e Maura Trotti (CSI Morbegno) hanno occupato la prima posizione nelle categorie , promesse e senior femminile. Alice Gaggi è stata anche la vincitrice assoluta femminile.
    • Cinzia Zugnoni del CSI Morbegno, Macciolini Renza del Valgerola, Gusmeroli Antonietta ( Talamona)Gusmeroli Elide (Morbegno) e Rogantini Zita (Valchiavenna) hanno occupato le prime posizioni nelle gare master 35, master 40, master 45,master 50 e master 55 femminili.
    • Nella gara allievi primo posto di Abdelhak Moumen (Santi Nuova Olonio) davanti a Alessandro Scuffi (Valgerola) e Castellani Gregory(Piateda).
    • Moncecchi Matteo (Piateda) ha vinto la prova junior maschile.
    • Denti Andrea ( Lecco)ha vinto la prova riservata alle promesse davanti a Della Torre Francesco ( Valgerola) e Rizzi David ( Valchiavenna).     
    • Nella gara senior maschile primo posto per Zugnoni Graziano ( ADM Ponte ) davanti a Volpi Gianluca (Valgerola) e Benedetti Enrico (ADM Ponte).Graziano Zugnoni è stato anche il vincitore assoluto. 
    • Nutrita la partecipazione tra i master (una sessantina i classificati) tra i quali registriamo le vittorie di Nani Gianluca (Lanzada – mm35), Piombardi Michele (Valgerola – mm40), Vanotti Enzo (Lanzada – mm45), Barlascini Mario (CSI Morbegno – mm50), Luigi Campini (CSI Morbegno – mm55), Luciano Capitani (Valgerola – mm60) e Costante Ciaponi (Talamona – mm65)
    •                          A BREVE ONLINE TUTTE LE FOTO E VIDEO GARA
    Annunci

    15 novembre 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

    8 Novembre Isolaccia di Valdidentro

    12 novembre 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

    8 Novembre Isolaccia di Valdidentro

    11 novembre 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

    COMUNICATO STAMPA

    IMG_3325

    Dopo averne ricevuto, anche se in via ufficiosa, la notizia, anticipo io, prima che lo facciano gli organi ufficiali e quelli di stampa, che l’esito delle controanalisi ha confermato il verdetto delle prime analisi.
    Lo faccio perché l’unica cosa di cui sono sicura è di non aver mai fatto uso di sostanze dopanti e questo verdetto è per me un’altra terribile batosta.
    In tutta questa storia ho una sola certezza, e cioè non aver mai barato in tutta la mia carriera di sportiva.
    Non mi so spiegare i motivi del risultato delle analisi, ma mi batterò con tutta me stessa perché, alla fine, vengano riconosciute la verità e la mia innocenza.
    Certamente proverò in ogni modo ad uscire da questa terribile storia: non si tratta di
    atletica, di sport, ma di vita e di dignità personale.
    Elisa Desco
    Bormio, 11/11/2009

    11 novembre 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

    Lanzada Corsa Campestre

    Lanzada

    La stagione dei cross in provincia di Sondrio si conclude con la 5a Prova a LANZADA sui prati di PRADASC, valevole per il TROFEO CREDITO VALTELLINESE di corsa campestre 2009. Verranno premiati i primi TRE ASSOLUTI sia della gara maschile che femminile e i primi tre di tutte le categorie partecipanti alla prova. 

    11 novembre 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

    Campestre Valdidendro

     http://res1.esnips.com/escentral/slideshow/folderSlideShow.swf  http://res1.esnips.com/escentral/slideshow/folderSlideShow.swf

                          SCARICA QUI LA TUA FOTO                                                        SCARICA QUI LA TUA FOTO

    10 novembre 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

    A ISOLACCIA RIPARTE IL CAMPIONATO PROVINCIALE DI CORSA CAMPESTRE

    Arrivo Alex BaldacciniE’ ricominciato ad Isolaccia in Valdidentro il Campionato provinciale Fidal di società di corsa campestre – Trofeo Credito Valtellinese 2009, con la quarta prova organizzata domenica 8 novembre dall’U.S. Bormiese sezione atletica. Circa 200 gli atleti in gara che, a dispetto delle previsioni meteo, hanno trovato una giornata asciutta e soleggiata oltre ad un percorso muscolare e leggermente imbiancato. La gara era valida per l’assegnazione dei titoli individuali delle categorie assolute e master.
       Bella la prova assoluta maschile di 6 km, impreziosita dalla presenza dell’astro nascente del G.S. Orobie Alex Baldaccini, il quale ha tagliato vittorioso il traguardo con il tempo di 21’19” precedendo Francesco Della Torre del G.S. Valgerola Ciapparelli (21’25”), Marco Leoni del G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati (21’36”), Giovanni Tacchini del G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati (21’38”) e Thomas Gianoli dell’Atletica Alta Valtellina (23’12”). Primo dei master Roberto Simonelli (U.S. Bormiese) con il tempo di 23’39”, seguito da Venanzio Compagnoni (Atletica Alta Valtellina) e Michele Piombardi (G.S. Valgerola Ciapparelli). Nella gara femminile di 3 km, purtroppo poco partecipata, netta vittoria della campionessa italiana di corsa in montagna Alice Gaggi (G.S. Valgerola Ciapparelli) in 12’18”, seguita dalle bianco-rosse Maura Trotti (12’57”) e Cinzia Zugnoni (13’22”). Nelle allieve, vittoria di Sara Lhansour (G.S. Valgerola Ciapparelli) davanti ad Angelica Perlini (G.P. Talamona Comosystemi) e Matilde Vitali (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati). Nei pari età maschili, dominio della punta di diamante del G.P. Santi Nuova Olonio Abdelhak Moumen che ha lasciato dietro Alessandro Scuffi (G.S. Valgerola Ciapparelli) e Abdessamad Benrhanem (G.P. Santi Nuova Olonio). Nei cadetti vittoria casalinga per Andrea Majori (U.S. Bormiese) davanti a Raffaele Silvani (G.P. Valchiavenna Liquigas) e Davide Speziale (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati). Nella gara in rosa, doppietta del G.P. Valchiavenna Liquigas con Elisa Nesossi e Silvia Raviscioni, gradino più basso del podio per Martina Barri (G.P. Santi Nuova Olonio). Nei ragazzi, sono ancora gli atleti di Eugenio Panatti ad imporsi: oro per Simone Clara e argento per Alessandro Sposetti, con Luca Cantoni (U.S. Bormiese) al 3° posto. Tra le ragazze si è imposta Ester Giordani (A.S.D. Lanzada), con Ilaria Barri (G.P. Santi Nuova Olonio) al 2° posto e Rosita Moretti (A.S.D. Lanzada) sul gradino più basso del podio. Nelle esordienti, vittoria per Elena Ambrosini (G.P. Santi Nuova Olonio) davanti ad Alessia Fognini (G.P. Talamona Comosystemi) e Beatrice Seidita (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati). Nei pari età maschili, Mohammed Yaakoubi (C.O. Piateda Valtellina Gas) si è imposto su Leonardo Baldazzi (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati) e Luca Bradanini (U.S. Bormiese).
    Ecco tutti i titoli di campione provinciale assegnati a Isolaccia:
    allievi: Abdelhak Moumen (G.P. Santi Nuova Olonio)
    allieve: Sara Lhansour (G.S. Valgerola Ciapparelli)
    junior m: Marco Leoni (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati)
    junior f: Elisa Compagnoni (Atletica Alta Valtellina)
    promesse m: Francesco Della Torre (G.S. Valgerola Ciapparelli)
    promesse f: Alice Gaggi (G.S. Valgerola Ciapparelli)
    senior m: Giovanni Tacchini (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati
    senior f: Maura Trotti (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati)
    master 35: Cinzia Zugnoni (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati) e Michele Compagnoni (Atletica Alta Valtellina)
    master 40: Michela Trotti (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati) e Roberto Simonelli (U.S. Bormiese)
    master 45: Venanzio Compagnoni (Atletica Alta Valtellina)
    master 50: Fernanda Ioli (G.S. Valgerola Ciapparelli) e Mario Barlascini (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati)
    master 55: Fulvio Fumagalli (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati)
    master 60: Luciano Capitani (G.S. Valgerola Ciapparelli)
    master 65: Costante Ciaponi (G.P. Talamona Comosystemi)
    Il campionato si concluderà con la quinta ed ultima prova organizzata a Lanzada il 15 novembre 2009.

    Podio MaschilePartenza Gara FemminilePartenzaGaraMaschile

    IMG_6532 [1600x1200]GaraCadettiFase Gara Allievi 

                CLASSIFICHE GARE                 A BREVE ONLINE TUTTE LE FOTOGRAFIE E VIDEO DELLA GIORNATA

    9 novembre 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

    22° SGAMBATA MAGGIANICO-CAMPOSECCO-MAGGIANICO : RATTI E GILARDI TRIONFANO SOTTO L’ACQUA

    IMG_2868Edizione bagnata quella del 2009 per la classica sgambata di Maggianico, messa in scena dalla locale Associazione Proletari Escursionisti. Ottanta uomini e dieci donne noncuranti dell’acqua che incessante cadeva dalla serata precedente, si sono dati appuntamento per salutare la stagione di corsa in montagna con la testa già rivolta, chi alle campestri, chi alle abbuffate invernali.
    Comunque buono il parterre sia in campo maschile con il locale Ratti Carlo, i bergamaschi Bosio Danilo e Lazzarini Andrea con i tre fratelli Conti a giocarsi le prime posizione mentre a livello femminile le solite Gilardi Daniela, Bonacina Cristina con l’aggiunta della novità Buzzoni a contendersi le migliori posizioni.
    Otto i chilometri da percorrere con una prima parte assai veloce seguita da un insidiosa ascesa di oltre 400 metri di dislivello per rientrare alla partenza con una discesa su sentiero assai tecnica resa maggiormente rischiosa dal fondo viscido.
    Alberto Conti con Lazzarini, Bosio e Ratti a prendere la salita tra le prime posizioni con il serpentone che via via sia allungava nell’abitato di Maggianico.
    Scollinamento dopo 18’19’’ per Bosio Danilo della Recastello seguito a vista dal compagno Lazzarini e dal sornione Ratti dei Falchi; più distanti i fratelli Conti che avevano così già ipotecato la vittoria di giornata per somma di tempi.
    A livello femminile la giovane valsassinese Buzzoni in 23’32’’ vince il traguardo volante seguita dalla più esperta skyrunner Gilardi .
    Finale degno di una volata nazionale con Ratti e Lazzarini a contendersi la prima posizione nel tratto finale in asfalto con zampata finale del Falco Ratti che accompagnato dal caldo tifo dei compaesani taglia il traguardo in 32’52’’, distanziando solo di 4 secondi l’orobico Lazzarini comunque autore di una ottima performance. Chiude il podio Bosio Danilo in 34’09’’ incappato in una giornata non sufficientemente all’altezza delle sue ottime doti da discesista.
    “ Non ho forzato a tutta in salita ed allo scollinamento sapevo di averne ancora”- queste le prime parole del vincitore – “ Ho recuperato subito Bosio in evidente difficoltà , mentre Lazzarini è stato un osso duro e solo nel finale sono riuscito a distanziarlo giusto quei metri che servivano per portare a casa la vittoria”.
    A livello femminile la olginatese Gilardi recupera nella discesa la giova ne Buzzoni e piomba sul traguardo in 41’51 lasciando la compagna di fuga a 40’’ e la terza classificata Pozzoli Stefania a 3’.
    “Manuele è salita forte ma io conoscevo bene la discesa e non mi sono persa d’animo mettendola subito nel mirino e raggiungendola prima del tratto in cemento”- Questo il sunto della maratoneta più volte vincitrice della classica di fine stagione. –
    Novità nelle classifiche con premi in denaro ai primi tre classificati della varie categorie con i primi tre assoluti a confermare la loro posizione anche nella categoria degli under 44, mentre per i nati dal 1964 al 1955 il primo classificato è risultato essere Conti Italo de team Conti in 35’21’’ seguito dal rientrante Invernizzi G.Carlo in 35’51’’ mentre al terzo posto è andato ad appannaggio della bandiera del G.S. Orobie Tassi P.Alberto in 36’22.
    Tra gli over 54 ad imporsi è stato il lecchese Invernizzi Domenico in 38’39’’ seguito dal campione italiano skyrunner over 50 , Baroni Antonio della Valetudo in 40’31’’, mentre sul gradino più basso il rappresentante della Corno Marco , Santini Carlo in 41’18’’.
    Classifica di società per il Team Conti di Rossino con Luca quarto classificato, Alberto sesto e Italo settimo seguiti dalla Recastello di Bergamo con Lazzarini secondo, Bosio terzo e Berizzi Roberto 31esimo e dai Falchi Lecco con il vincitore Ratti, Castelnuovo Marco tredicesimo e Crippa Alessandro ventottesimo.
    Gara nella gara per gli atleti della società Falchi Lecco , impegnati nella sfida sociale con assolo di Ratti Carlo in 32’52’’, seguito da Castelnuovo Marco in 36’50’’ e Crippa Alessandro in 39’30, quarto Terraneo Marco in 39’33, quinto Ripamonti Luca 41’25’’, sesto Paganoni G.Luca 41’55, settimo il presidente Ghislanzoni Riky in 43’06’’, ottavo Maggioni G.Luca 43’34 , nono Pizzagalli Claudio 47’21 mentre chiude la top ten Tavola Marco in 57’03’’ impegnato nell’occasione ad accompagnare il giovanissimo primogenito .
    Melano

    8 novembre 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

    RADUNI AUTUNNALI: CONVOCATI 9 ATLETI DELLA PROVINCIA DI SONDRIO

    IMG_4976Periodo intenso per il Settore Tecnico regionale della Fidal che in questi due ultimi weekend ha organizzato cinque raduni per gli atleti delle categorie cadetti, allievi e juniores. Complessivamente 9 gli atleti della provincia di Sondrio convocati, un vero record soprattutto se si considera che sono arrivate convocazioni anche nella velocità, nei salti e nei lanci, settori che fino a poco tempo ci hanno visti scarsamente competitivi e che invece ora stanno finalmente riscuotendo qualche successo, a dimostrazione di come l’impegno del comitato provinciale e delle società operanti sul territorio stia dando i primi frutti. Vediamo nel dettaglio il programma di questi raduni autunnali:
    A Chiuro, dal 31 ottobre al 2 novembre è stata impegnata l’allieva Marta Marchionni (G.S.D. Castionetto) per il settore salti
    A Nembro (BG) l’1 e 2 novembre è stato impegnato l’allievo Abdelhak Moumen (G.P. Santi Nuova Olonio) per il mezzofondo
    A Vedano al Lambro (MI) l’8 novembre è stato convocato il cadetto Simone Clara (G.P. Valchiavenn Liquigas) per il settore lanci
    A Scanzorosciate (BG) l’8 novembre sono stati convocati per il mezzofondo i cadetti della Polisportiva Pentacom Dario Maurutto e Maurizio Zoia , del G.P. Valchiavenna Liquigas Alessia Gini, Andrea Zoanni e Gabriele Masolini e Della Rodolfa Andrea dell’ AS LANZADA.
    ü a Nembro (BG) l’8 novembre è stato convocato il cadetto Giorgio Gianatti (ADM Melavì Ponte) per la velocità.
    Tali raduni rientrano nel progetto approntato dalla Fidal per lo sviluppo del talento ed è rivolto agli atleti di interesse regionale. Nel corso del raduno gli atleti vengono seguiti da tecnici specialisti e sottoposti ad alcuni test di valutazione. Agli incontri sono invitati anche i tecnici degli atleti convocati.

    5 novembre 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

    IL G.S. CSI MORBEGNO VINCE IL CAMPIONATO REGIONALE MASTER DI CORSA SU STRADA

    IMG_4302 Il successo era nell’aria, ma si è attesa l’ufficialità delle classifiche della Fidal Lombardia per cantar vittoria: il G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati ha vinto il campionato regionale master di società di corsa su strada 2009 a livello maschile. Un successo costruito sulle quattro prove in programma (Morbegno, Paratico, Presezzo e Milano), ma conquistato con una prova d’anticipo poiché l’ultima coincideva con il Trofeo Vanoni e i diavoli rossi non vi hanno partecipato. Ma il vantaggio era consistente ed è bastato per portare a casa l’ambito trofeo con 1212 punti, davanti all’Atletica Marathon Almenno (1078 punti) e ai Runners Bergamo (742 punti). Nessun’altra società valtellinese nella top ten, ma da segnalare l’11° posto del G.S. Valgerola Ciapparelli, il 14° del G.P. Santi Nuova Olonio, il 18° del G.P. Talamona Comosystemi, il 39° del G.P. Valchiavenna Liquigas, il 59° dell’A.S. Lanzada, l’80° dell’ADM Melavì Ponte, il 94° del Mera Athletic Club, il 105° del Marathon Club Alta Quota Livigno, su un totale di 152 società in classifica.
    A livello femminile, vittoria per La Michetta A.S.D., 8° posto per il G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati, 20° il G.P. Talamona Comosystemi, 52° il G.S. Valgerola Ciapparelli, 74° l’A.S. Lanzada.
    Uno storico risultato per i master del G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati che in questa stagione avevano già conquistato il campionato regionale di società di corsa campestre. “Se aggiungiamo anche la vittoria del campionato regionale di società di corsa in montagna possiamo dire di aver centrato uno storico tris” ha dichiarato il presidente dei diavoli rossi Nicola Ruffoni. Ora gli atleti morbegnesi affronteranno le prove finali del campionato provinciale Fidal di corsa campestre e l’inizio del campionato regionale CSI di cross per poi concentrarsi sull’appuntamento conviviale del 7 dicembre p.v., data in cui si svolgerà la tradizionale cena sociale.

    5 novembre 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento