PizzoScalino

Atletica e altro raccontata da Sergio

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI 2009‏

tavolo_presidenza_IMG_0258 Rotta_e_Masullo Marisa Masullo e Alberto Cova, due esempi per i tanti giovani azzurri presenti in Sala Appiani stamattina a Milano, hanno introdotto la presentazione dei Tricolori Assoluti che si svolgeranno all`Arena Civica “Gianni Brera” dal 31 luglio al 2 agosto 2009.
“Con il mio allenatore Adolfo Rotta e con la mia società, la Pro Sesto, – racconta l’ex velocista, 42 titoli italiani tra 100, 200 e staffette, indoor e open e 79 maglie azzurre – avevamo ben chiaro che conquistare il primo gradino del podio e indossare la maglia azzurra erano gli obiettivi assoluti. Gareggiare ai campionati italiani è importante. I titoli restano! “ Dello stesso parere il campione olimpico sui 10000 di Los Angeles 1984, Alberto Cova “ Con Giorgio Rondelli, il mio tecnico, e la Pro Patria, ragionavamo allo stesso modo. Tra gare su pista e cross ho vinto 15 titoli italiani. Il confronto diretto con tanti atleti forti come Panetta, Mei, Antibo era molto stimolante”.
Tra i presenti anche altri ex pilastri dell’atletica azzurra come Ennio Preatoni e Mauro Zuliani e poi gli atleti che tra tre giorni saranno protagonisti in pista e sulle pedane: da Fabrizio Schembri nel triplo a Micol Cattaneo nei 100hs, da Marco Vistalli a Isalbet Juarez autori, con Galvan e Fontana, della miglior prestazione italiana under 23 vincendo la medaglia d’argento nella 4×400 agli Europei Under23 di Kaunas con 3’03”79. Presenti anche Eleonora Sirtoli, Elena Bonfanti, Chiara Varisco autrici, con Marta Milani, del record italiano promesse nella 4×400 di Kaunas (quarte in 3:32.92) e poi ancora i mezzofondisti Mario Scapini, Merihun Crespi, Paolo Pedotti, la velocista Elena Sordelli che vuole chiudere la sua carriera in casa, l’astista Elena Scarpellini e la triplista Francesca Cortelazzo. Tra gli atleti di interesse nazionale saranno in pista tutti i velocisti da Collio a Cerutti, a Di Gregorio, Riparelli e Tomasicchio, la Grenot nei 200, nel triplo la Martinez tra le donne e Greco, oltre a Schembri, tra gli uomini, la Weissteiner, Meucci, la Romagnolo nei 1500, la Cusma e i lanciatori al completo.
“Stiamo vivendo un momento di grande effervescenza nel movimento giovanile – ha commentato il consigliere federale Alessandro Castelli – il fatto che le staffette si facciano valere in campo internazionale ha un significato di spessore nella crescita tecnica della nostra atletica. Purtroppo l’Arena, che vanta una splendida pista, avrà per questi Tricolori un prato non adeguato all’importanza dell’evento. Bisognerà in futuro lavorare per superare le difficoltà locali e consentire all’Arena di restare, così come deve essere, il tempio dell’atletica”. L’intervento successivo di Dario Moneta, direttore centrale del Comune di Milano, ha ribadito l’impegno dell’assessorato allo sport affinché i Campionati Italiani siano il punto di partenza per rinnovare l’attenzione all’impiantistica sportiva della città.
Atleti_alla_confer._Assoluti_09Fondamentale, per l’organizzazione della manifestazione, anche il sostegno del Credito Valtellinese rappresentato dal dirigente Onorino Toppio che ha augurato agli atleti ottimi risultati in vista anche dei
Campionati Mondiali di Berlino. A proposito di mondiali, il consigliere federale Pierluigi Migliorini ha poi ricordato che il 6 settembre l’Italia sarà impegnata nell’organizzazione dei Mondiali di Corsa in Montagna a Campodolcino in Valchiavenna. L’intervento finale del presidente del comitato organizzatore, Adolfo Rotta, ha evidenziato poi la difficoltà relativa alla ricerca di sponsor in grado di sostenere l’apparato organizzativo e ha ringraziato i volontari, i cento giudici impegnati nella tre giorni di gare, le istituzioni e i
consiglieri federali. Riguardo al problema dell’impiantistica Rotta ha concluso ribadendo che “L’Arena sta all’atletica come la Scala alla musica”.
Una novità: nell’ambito delle premiazioni, oltre al nome dell’atleta, verrà segnalato anche il nome del tecnico che lo segue. Un giusto riconoscimento a chi quotidianamente si dedica agli atleti!
Le gare dei Campionati Italiani assoluti saranno riprese e mandate in onda con i seguenti orari:

RAI SPORT PIU’ : Sabato dalle 0.15 per 2ore
Domenica dalle 11.55 alle 13.55 e dalle 21 alle 23.30
RAI3 Lunedi e Martedì dalle 15.00 alle 16.00

RICORDIAMO CHE L’INGRESSO ALL’ARENA NELLE TRE GIORNATE DI GARA SARA’ LIBERO.

Foto di Mario Grassi (CRL Fidal)

UFFICIO STAMPA CRL FIDAL    www.assolutiatletica.it

Annunci

28 luglio 2009 - Posted by | Senza categoria

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: