PizzoScalino

Atletica e altro raccontata da Sergio

LUTTO PER L’ATLETICA RICCARDI: E’ MANCATO ADOLFO TAMMARO‏

Adolfo Tammaro storico vice presidente dell’Atletica Riccardi è improvvisamente scomparso all’età di 88 anni all’Ospedale di GetAttachmentSan Donato Milanese dopo essere stato colpito da una grave forma di emoraggia cerebrale. Gravissimo lutto quindi per l’Atletica Riccardi che aveva in Adolfo un suo punto di forza, inappuntabile e volenteroso nell’organizzare tutte le manifestazioni dell’Atletica Riccardi, dalle più note a quelle di pura promozione atletica..

Le cinquanta edizioni della famosa "Pasqua dell’Atleta", i dodici meeting internazionali indoor, le 31 edizioni del ragazzo più veloce di Milano e le diciassette Coppe Conte Riccardi rappresentano un curriculum organizzativo pressochè ineguagliabile.

Appassionato ed instancabile, è stato giudice di gara all’Olimpiade di Roma 1960, fiduciario Nazionale  G.G.G., vicepresidente del Comitato Regionale Lombardo FIDAL per diversi anni. e insignito nel 2007 della stella d’oro del CONI al merito sportivo. Quanto basta per definirlo un autentico uomo di sport, che ha dato un eccezionale contributo all’Atletica Italiana e Lombarda.

Lascia la moglie Carla, il figlio Riccardo, da tempo dirigente e suo valido aiutante nelle organizzazioni, e il fratello Renato fondatore e presidente della Riccardi, il nipote Sergio direttore della Società, oltre a tantissimi amici ed estimatori.

Annunci

29 aprile 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

8a SkyRace Internazionale Valmalenco-Valposchiavo

“Intervista a Kilian Jornet Burgada”

SR08_Jornet_Agusti_FotoSesaworldSR08_KilianJornet_PantacolorGiovedì 30 Aprile apriranno ufficialmente le iscrizioni per la skyrace transfrontaliera tra Italia e Svizzera, ma alla segreteria della Valmalenco-Valposchiavo è già giunta anzitempo un’importante conferma.

Il fenomeno catalano Kilian Jornet Burgada sarà al via per vincere anche l’edizione 2009. Già due volte dominatore della Skyrunner® World Series, il campionissimo iberico sembra avere il tris nel mirino. Lo abbiamo incontrato ed intervistato per voi.                                  Continua a leggere QUI

Maurizio Torri, Addetto stampa SkyRace Valmalenco-Valposchiavo

28 aprile 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

A TUTTO SPRINT Lecco Loc.Bione

A tutto sprint è il nome della manifestazione provinciale organizzata sabato scorso dall’Atletica Lecco Colombo Costruzioni.Di contorno alle gare di velocità, si sono disputate due gare di mezzofondo sui 3000 metri, dove hanno preso parte anche atleti valtellinesi.

papà_023papà_025Vittoria di Maria Righetti nel femminile, con il tempo di 10’10”62 che ha preceduto Francesca Moscatelli 10’23”60  e Ilaria Castiglioni 10’30”82. Molto avvincente è stata la gara maschile dove Michele Fontana era alla ricerca di un crono importante. Aiutato dal compagno si squadra Stefano Righetti e da Graziano Zugnoni, è rimasto in scia fino ai 2000 metri, poi tutto da solo fino al traguardo ha frantumato il suo precedente primato chiudendo in 8’28”16. Secondo si è classificato Graziano Zugnoni in 8’40”62,  6o Luca Sanna con il tempo di 9’00”80. In gara anche l’allievo di Avenzio Maestrelli  MOUMEN ABDELHAK che ha chiuso la sua prova con l’ottimo tempo di 9’01”68.    

          CLASSIFICHE GARA

28 aprile 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

ALLA STAFFETTA NAZIONALE DI LEFFE VINCE LA FORESTA, BENE IL G.S. CSI MORBEGNO

La gara nazionale a staffetta di Leffe (BG) ha dato il via ufficiale alla stagione di corsa in montagna pe il settore assoluto domenica 26 aprile u.s.. In lizza una cinquantina di staffette, a dimostrazione di come questa gara sia apprezzata e rappresenti il primo test stagionale per i migliori atleti a livello nazionale. Di essere subito in un buono stato di forma lo hanno dimostrato gli atleti del G.S. Forestale (Rinaldi, Manzi, De Gasperi) che hanno vinto agevolmente, con il tempo di 1h34’53”, davanti all’Atletica Valli Bergamasche Leffe (Regazzoni, Zanaboni, Lanfranchi in 1h36’38”) e all’Atletica Vallecamonica (Pilatti, Agostini, Agostini in 1h38’09”). La gara è stata combattuta nella prima frazione, con il duello tra Marco Rinaldi e Andrea Regazzoni, alla fine l’ha spuntata il camuno, miglior crono di giornata con 31’25”96, che ha passato per primo il testimone ad Emanuele Manzi. Il lariano ha guadagnato terreno sul sondalino Massimiliano Zanaboni e consegnato il testimone al pluricampione del mondo Marco De Gasperi con un discreto vantaggio. Per il bormino non ci sono state difficoltà e si è presentato al traguardo a braccia alzate 1’45” prima di Mauro Lanfranchi. Per quanto riguarda le staffette valtellinesi in gara, la migliore è stata la squadra A del G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati (Tacchini, Peyronel, Sansi) che ha conquistato il 7° posto con il tempo di 1h42’49”. Al 18° posto il G.S. Valgerola Ciapparelli (Della Torre, Cassina, Ruffoni) in 1h50’25”, 20° il G.P. Talamona Comosystemi (Torri, Mazzoni, Fracassi) in 1h51’55”, 23° il G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati (Barlascini, Ruffoni, Nappo) in 1h52’50”, 24° ancora i diavoli rossi (Buzzetti, Gianoncelli, Leoni) con il tempo di 1h53’57”, seguiti dal 31° posto dai compagni di squadra Buzzetti, Lombella e Angelini (1h57’11”), 38° il G.P. Talamona Comosystemi (Cerri, Gusmeroli, De Bernardi) in 2h02’26”, 46° i compagni di squadra Folini, Barolini e De Meo (2h05’46”), 44° il G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati (Nava, Carganico, Perlini) in 2h06’10”, 49° il G.P. Talamona Comosystemi (Luzzi, Cerri, Lorenzoni) in 2h16’33”, 51° il G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati (Leoni, Gusmeroli, Cornaggia) in 2h26’30”. Miglior juniores il morbegnese Francesco Peyronel con il tempo di 34’33”08.    Cristina Speziale   Addetto stampa G.S. CSI Morbegno

27 aprile 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

ATLETICA LEGGERA CORSA IN MONTAGNA DOMINIO DEL VALCHIAVENNA LIQUIGAS A PIURO AI REGIONALI

Si è tenuta domenica 26 aprile a Prosto di Piuro la seconda prova dei campionati regionali di corsa in montagna giovanili. La manifestazione organizzata dal Gp Valchiavenna Liquigas in collaborazione con il Comune di Piuro è pienamente riuscita grazie anche alla collaborazione della sezione Ana di Chiavenna, della Protezione Civile della Valchiavenna e del Gs Piuro. Silvia_RaviscioniCome già la domenica precedente a San Pellegrino Terme, la società organizzatrice ha dominato la prova vincendo largamente anche nella classifica di società. Nel Trofeo Credito Valtellinese il Valchiavenna ha vinto con 573 punti doppiando il secondo l’As Premana ferma a 279. Terza piazza per il Santi Nuova Olonio con 224, quarta la Bormiese con 214, quinto il Csi Morbegno con 194 e sesta piazza per il Talamona con 194. E anche a livello individuale è continuata la splendida giornata degli atleti valchiavennaschi con ben cinque successi su otto gare. Si è cominciato con le esordienti femminile dove si è imposta Eleonora Fascendini davanti a Beatrice Seidita (Morbegno) e Noemi Zanella (Valle Imagna), per proseguire con gli esordienti maschile dove si è imposto Pietro Martelletti seguito da Lorenzo Milesi (Valle Brembana) e da Dionigi Gianola (Premana). Per continuare nelle ragazze con Alessia Gini prima davanti a Loubna Nhili (Centro Lario) e Ester Giordani (Lanzada) e nei ragazzi con Gabriele Masolini che ha vinto davanti ad Andrea Della Rodolfa (Lanzada) e Simone Clara anche lui del Valchiavenna. E per finire ultima vittoria di giornata per il Valchiavenna nelle cadette con Elisa Nesossi prima davanti a Silvia Raviscioni con terza Martina Barri del Santi e quarta Gloria Caligari ancora del Valchiavenna. Tra i cadetti successo in solitario per Nadir Cavagna (San Pellegrino) davanti a Andrea Majori (Bormiese) e Alex Pancetta (Santi). Nelle prove degli allievi tra le ragazze ha vinto nettamente Silvia Zubani (Valtrompia) seguita da Sara Lhansour (Valgerola) e Maria Fiorese (Morbegno) mentre nella gara maschile si è imposto Raffaele Bonzi (Valle Brembana) seguito da Alvin Bamunuge (Valtrompia) e Paolo Cazzola (Morbegno).

E adesso appuntamento con la corsa in montagna giovanile ai campionati regionali individuali che si terranno il 10 maggio a Sarezzo (Bs) e ai campionati italiani individuali il 17 che si svolgeranno a Valtorta (Bg).

Prossimo appuntamento in Provincia di Sondrio giovedì 30 aprile a Talamona con la gara su strada valida per i campionati provinciali individuali e di società esordienti, ragazzi, cadetti e allievi M/F.       CLASSIFICA GARE

26 aprile 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

Le ripetute in salita

25 aprile 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

ALESSANDRO RUFFONI CAMPIONE REGIONALE NEI 10.000 METRI

Alessandro RuffoniTitolo di campione regionale a suon di record per Alessandro Ruffoni, in forza alla Pro Patria CUS Milano. Il morbegnese, cresciuto atleticamente nelle fila del G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati sotto la guida di Giuliano Corti, ha conquistato domenica 19 aprile u.s. a Brescia il titolo di campione regionale dei 10000 metri su pista categoria seniores, con l’ottimo tempo e nuovo primato personale di 30’08”16, migliorandosi di ben 1’16”. Ruffoni ha corso nella seconda serie, quella degli atleti più forti, giungendo al traguardo alle spalle di Marco Rinaldi (30’00”14) il quale, essendo tesserato per il G.S. Forestale, non rientrava nella classifica del campionato regionale individuale. Nella stessa gara, buona prestazione del capitano dell’ADM Melavì Ponte Graziano Zugnoni, che ha chiuso all’8° posto con il tempo di 30’37”38, e per il compagno di squadra Luca Sanna, 18° in 32’07”70. Grazie a questa prestazione cronometrica, Alessandro Ruffoni si è guadagnato il tempo minimo di accesso per i campionati italiani su pista 2009.

     CLASSIFICHE GARA QUI

20 aprile 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

CAMPIONATO REGIONALE GIOVANILE DI CORSA IN MONTAGNA: G.P, VALCHIAVENNA LIQUIGAS SUPERSTAR

E’ iniziato con il botto, per il G.P. Valchiavenna Liquigas, il campionato regionale giovanile di società Fidal di corsa in montagna. In quel di San Pellegrino Terme (BG) domenica 19 aprile u.s., alla 1ª prova del Trofeo Crippa per le categorie ragazzi/e e cadetti/e e 1ª prova del Trofeo Crema-Marini per le categorie allievi/e, gli atleti di Eugenio Panatti, allenati da Roberto Tonucci, hanno veramente dato il massimo conquistando 3 primi posti di categoria, dominando tutto il podio della categoria cadette e vincendo la classifica di società, una sommatoria di risultati veramente storica. “Siamo al settimo cielo – ha dichiarato al rientro dalla trasferta il presidente del G.P. Valchiavenna Liquigas Eugenio Panatti – è stata una giornata eccezionale e ci tengo a ringraziare i ragazzi per il grande impegno che ci hanno messo e per i risultati ottenuti. Per la società Le_prime_tre_cadette_Gloria_Caligari,_Elisa_Nesossi_e_Silvia_Raviscioni[1]la soddisfazione è enorme, ma il merito è tutto loro!”. Tecnico e muscolare il tracciato, con due ripide salite, che ha messo a dura prova i concorrenti, ma che ha anche evidenziato le doti degli atleti della provincia di Sondrio. Nella ragazze si è partiti subito con il piede giusto grazie alla vittoria di Alessia Gini (G.P. Valchiavenna Liquigas) , 6ª Ilaria Barri (G.P. Santi Nuova Olonio), 10ª la compagna di squadra Giulia Della Zoppa e 17ª Valentina Tarchini (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati). Nei ragazzi è ancora il G.P. Valchiavenna Liquigas a gioire grazie alla vittoria di Gabriele Masolini, al 5° posto di Alessandro  Sposetti, al 9° di Ivan Scandolera e al 26° di Raffaele Sciuchetti, da citare anche il 22° posto di Diego Rossi (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati). Ma è nella categoria cadette dove il G.P. Valchiavenna Liquigas ha fatto i fuochi d’artificio: Elisa Nesossi, Silvia Raviscioni e Gloria Caligari, che recentemente hanno conquistato il 2° posto a squadre nei giochi della gioventù di corsa campestre, a San Pellegrino hanno monopolizzato il podio, ad esse si aggiunge il 4° posto di Martina Barri (G.P. Santi Nuova Olonio), il 10° di Fulvia Ruffoni (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati) e il 18° della compagna di squadra Alessia Ruffoni.

Nei cadetti il migliore è stato Alex Poncetta (G.P. Santi Nuova Olonio) giunto ai piedi del podio, 5° Samuele Nesossi (G.P. Valchiavenna Liquigas), 7° il compagno di squadra Raffaele Silvani, 8° Davide Speziale (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati), 11° il bianco-blu Marco Lucchinetti, 14° Brahim Moumen (G.P. Santi Nuova Olonio), 15° il compagno di squadra Mattia Bonesi, 16° Daniele Bianchini (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati), 20° il chiavennasco Nicolò Silvani, 22° il compagno di squadra Andrea Zoanni, 26° il bianco-rosso Fabio Bulanti, rispettivamente 28°, 29° e 30° i portacolori del G.P. Valchiavenna Liquigas Simone Rogantini, Francesco Mezzera e Fabio Pavioni, 34° Enrico Buzzetti (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati). Nella classifica di società del 30° Trofeo Beppi Normanni, netta vittoria del G.P. Valchiavenna Liquigas (409 punti), 6° il G.P. Santi Nuova Olonio (157 punti), 11° il G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati (101 punti).

Nelle allieve, ottimo 3° posto di Maria Fiorese (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati), seguita dalle compagne di squadra Matilde Vitali (7ª) e Milena Bianchini (9ª). Negli allievi il migliore è stato Yacine Tayaà (G.P. Santi Nuova Olonio) che ha chiuso al 5° posto, più attardati Francesco Bergamaschi del G.P. Talamona Comosystemi (11°) e il bianco-blu Omar Nonini (14°). Nella classifica della Targa “Comune San Pellegrino Terme), stilata a livello di società sulla base dei piazzamenti nella categoria allievi/e, 4° posto per il G.S.  CSI Morbegno IVC Rovagnati, 9° il G.P. Santi Nuova Olonio, 12° il G.P. Talamona Comosystemi e 15° il G.P. Valchiavenna Liquigas.   Cristina Speziale    CLASSIFICHE QUI

20 aprile 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

PASSERELLA TRIONFALE PER ZANABONI E RIGHETTI (NUOVO RECORD FEMMINILE) ALLA NOTTURNA MORBEGNESE.

Grande, grandissimo successo per la Notturna morbegnese organizzata sabato 18 aprile u.s. nel centro storico di Morbegno (SO) dal G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati. Più di 400 atleti gli atleti al via in rappresentanza di 37 società lombarde. La gara era valida come 1ª prova del Campionato regionale Fidal di società di corsa su strada per le categorie junior, promesse, senior e master m/f.Solo la pioggia ha guastato un poco l’inizio della manifestazione, proprio quando hanno corso le categorie giovanili, ma tutto è andato per il meglio e l’organizzazione ha raccolto unanimi consensi. Numerose le autorità presenti, dal Sindaco di Morbegno Giacomo Ciapponi, al presidente provinciale della Fidal Alberto Rampa, al consigliere regionale Fidal e responsabile del settore master Ettore Brolo. Molto combattute le gare giovanili, le quasi si sono decise quali tutte allo sprint, FotoGruppoMasterPartenzaAllievi_Donneecco i vincitori: Martina Paroli (C.S. Cortenova) e Manuel Tagliaferri (Pol. Pagnona) negli esordienti m/f, Loubna Nhili (Atl. Centro Lario) e Luca Doniselli (C.S. Cortenova) nei ragazzi/e, Elisabetta Maestrelli (G.P. Santi Nuova Olonio) e Alex Poncetta (G.P. Santi Nuova Olonio) nei cadetti/e, Laura Papini (Atletica Lecco Colombo Costruzioni) e Abdelhak Moumen (G.P. Santi Nuova Olonio) negli allievi/e. Sulla distanza di 5200 metri, la gara assoluta femminile ha visto dominare nettamente la campionessa italiana di corsa in montagna categoria promesse Maria Righetti (Atletica Lecco Colombo Costruzioni), seconda lo scorso anno, che ha tagliato vittoriosa il traguardo dopo 18’23” (nuovo record femminile migliorando di un secondo la precedente miglior prestazione di Rosita Rota Gelpi), davanti ad Alice Gaggi (G.S. Valgerola Ciapparelli), prima della categoria promesse, che ha chiuso in 18’56”, Jennifer Moresi (USC Capriaschese) 4ª in 18’59” e Mery Ellen Herman (G.P: Santi Nuova Olonio) 5ª in 19’04”. “In questo periodo sono in forma – ha dichiarato dopo l’arrivo la lecchese Righetti – e sapevo di poter fare un’ottima gara. In partenza Jennifer Moresi si è messa subito a tirare, mi sono quindi accodata a lei anche se il ritmo era un po’ più veloce di quello che pensavo di tenere, dopo un giro però Moresi ha mollato mentre io ho continuato con lo stesso ritmo senza particolari problemi. Ora mi dedicherò alla pista, il mio obiettivo quest’anno è quello di ottenere il minimo per i campionati italiani nei 5000 metri”. Prima junior la chiavennasca Mabel Tirinzoni (G.P. Valchiavenna Liquigas) con il tempo di 19’42”. Nelle master, la migliore è stata Cinzia Zugnoni (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati) in 20’01” che ha messo dietro Carmen Piani (Atletica Lecco Colombo Costruzioni) e Michela Trotti (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati). Emozionante anche la gara master maschile, sempre sulla distanza di 5200 metri, dove la vittoria è andata a Dario Fracassi (G.P. Talamona Comosystemi) in 17’01”, autore di una bella prova in progressione, alle sue spalle, nell’ordine, Oscar Paniga (G.P. Santi Nuova Olonio) in 17’04”, Michele Salinetti (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati) in 17’07”, Matteo Fiorelli (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati) in 17’12” e Marino Paolo Fiorentini (Atletica Centro Lario) in 17’37”. A chiudere questa bellissima edizione del 20° Trofeo morbegnese, la gara assoluta maschile di 7800 metri. Se il primo posto non è mai stato in discussione, visto che il sondalino Massimiliano Zanaboni (Atletica Valli Bergamasche Leffe) ha rotto subito gli indugi e fatto gara in solitaria vincendo senza patemi con il tempo di 24’46”, le emozioni sono venute dalla lotta per le restanti posizioni del podio. Compatto il gruppo degli inseguitori composto da Marco Leoni,  Francesco Della Torre, Gianluca Volpi, Stefano Sansi, Francesco Peyronel e Tekle Fikre fino a metà gara. Poi i 6 si sono sgranati formando tre gruppi: Della Torre, Leoni e Volpi, più staccati Sansi e Fikre, attardato Peyronel. A due giri dalla fine Della Torre ha sferrato l’attacco staccando Leoni e Volpi; ma l’idolo di casa Marco Leoni non è rimasto a guardare, incitato dal caloroso pubblico, ha dato fondo a tutte le energie e nell’ultimo giro ha raggiunto, superato e staccato il giallo-blu Della Torre, conquistando il secondo posto assoluto e la vittoria nella categoria juniores con il tempo di 25’29”. Gradino più basso del podio, e vittoria tra le promesse, per il bravo Francesco Della Torre (G.S. Valgerola Ciapparelli) in 25’32”, davanti al compagno di squadra Gianluca Volpi (25’35”). La top ten è completata da Stefano Sansi (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati), Francesco Peyronel (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati), Tekle Fikre (A.S. Lanzada), Giovanni Tacchini (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati), Michele Penone (G.P. Santi Nuova Olonio) ed Erik Gianola (Premana). Il Trofeo AVIS Morbegno, in palio per la prima società classificata, è andato alla società organizzatrice. I diavoli rossi con 1379 punti hanno nettamente preceduto G.P. Santi Nuova Olonio (671 punti) e G.P. Talamona Comosystemi (663 punti). Anche nella classifica del campionato regionale Fidal di società di corsa su strada gli atleti di Nicola Ruffoni hanno dominato alla grande: il G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati si è imposto in questa prima prova del Trofeo Lombardia (categorie master) sia a livello maschile sia a livello femminile, mentre nel Trofeo Maggioni (categorie junior/promesse/senior) ha vinto tra gli uomini, lasciando al G.S. Valgerola Ciapparelli la prima piazza tra le donne. “E’ andato tutto per il meglio – ha dichiarato alla fine della manifestazione il presidente onorario del G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Antonio Cornaggia – la nostra notturna è molto apprezzata dagli atleti che vi partecipano con grande entusiasmo. Le gare sono state combattute ed emozionanti. Un grazie a tutte le società e agli atleti che hanno gareggiato, ai numerosi volontari coinvolti, al Comune di Morbegno e alla Provincia di Sondrio per il patrocinio, all’AVIS di Morbegno sempre vicina alla nostra attività e agli sponsor Credito Valtellinese, Autotorino, Pastificio Moro, Crazy Idea, Rovagnati Carni, Panificio Stefano Gusmeroli e Industria Vernici Colori”.

Foto di Matteo Gianatti e Roberto Negrini          Speziale Cristina Addetto stampa G.S. CSI Morbegno   CLASSIFICA QUI

19 aprile 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento

Cernusco Lombardone (LC) – 8^ Maratonina di Cernusco Lombardone

Oltre 500 atleti classificati all’8^ edizione della Maratonina di Cernusco Lombardone organizzata dalla Polisportiva Libertas Cernuschese. Vincitore assoluto come nel 2008 è stato   Paolo Pizzato A.S.Canturina Pol.S.Marco che, dopo essere transitato al termine del primo giro affiancato ad Antonio Luongo A.D.M.Melavì Ponte Valtellina ( secondo pure nel 2008), si è imposto staccandolo nella seconda parte della gara. 1h 10’59” il tempo del vincitore mentre di 1h 11’28” per il secondo classificato. Ha completato il podio Marco Redaelli 1h14’41”.La gara femminile è stata dominata da Paola Felletti che ha  e ha chiuso la sua fatica in 1h23’19”. Al secondo posto  Emanuela Ballabio 1h28’36”e Marcella Giana al terzo posto in 1h30’07”.   FOTO GARA QUI     CLASSIFICA GARA QUI

19 aprile 2009 Posted by | Senza categoria | Lascia un commento