PizzoScalino

Atletica e altro raccontata da Sergio

Graziano Zugnoni ci racconta la sua gara “ 5o Cross del Parco”

  

La partecipazione al "Cross di Monza " e’ stata una decisione presa di comune accordo con la mia societa’ (A.D.M. Melavì Ponte) ,con essa non si voleva ottenere un buon risultato a tutti i costi, ma bensi’ si voleva misurare lo stato di forma della squadra dopo un periodo di inattivita’. Personalmente sono stato fermo dal 10 novembre fino al 20 dicembre, quaranta giorni senza allenamenti e senza gare, ed era quindi da soli 20 giorni che avevo ripreso ad allenarmi. Il primo a sorprendermi della mia gara sono stato proprio io , mai avrei pensato di poter ottenere un cosi’ bel risultato dalla mia prima corsa del 2009, e per giunta battendo atleti di indiscusso valore come : Paolo Finesso (29’36” lo scorso anno sui 10000m ), Mirko Canaglia ecc…..

Sono partito nel gruppetto di testa , il ritmo non mi sembrava particolarmente sostenuto, anche se da percorrere c’erano 10km e per giunta con un fondo reso scivoloso dalle copiose nevicate dei giorni scorsi e su un tracciato con continui saliscendi. Quando l’atleta della forestale Roma , Davide Milesi , nel corso del secondo giro , sui 5 previsti ha tentato l’allungo, istintivamente ho cercato di seguirlo . Avrei scommesso che l’avrei pagato a caro prezzo questo allungo  e che gli inseguitori prima o poi mi sarebbero venuti a prendere e invece, misteri della vita , la tenuta delle mie gambe e’ andata oltre ogni piu’ rosea aspettativa e piu’ i giri passavano piu’ si faceva strada la convinzione che avrei portato a casa una bella prestazione… Il secondo posto finale mi ha dato un iniezione di fiducia e di ottimismo che mi serviranno sicuramente il 25 di questo mese quando , a Muscoline (BS) ,e’ in programma la gara di qualificazione per i campionati italiani a squadre di corsa campestre.  Graziano

Ringrazio personalmete Graziano per la disponibilità nel raccontare le sue gare e mi auguro che questa collaborazione possa continuare, in modo che i suoi interventi servano a far arrivare a tanti giovani la bellezza di questo sport.  Sergio

PER VEDERE IL VIDEO IN ALTA QUALITA’ QUI

16 gennaio 2009 - Posted by | Senza categoria

Al momento, non c'è nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: